Colori e volti della Bolivia e del Cile. Reportage di Sara Pozzi

Un viaggio di 17 giorni, a 4000 metri di altezza tra Bolivia e Cile, dove uomini, donne e bambini, vivono giorno per giorno, avendo forse poche aspettative sul domani, ma godendosi appieno ogni singolo minuto.

Nonostante le basse temperature e altezze, quasi ostili alla vita, tutti sono affaccendati a coltivare, allestire banchetti colmi di colori e profumi e vendere tutti i loro prodotti.

Sulla strada per raggiungere la meravigliosa Ciudad de Roma, sull’Altopiano Boliviano, ci siamo imbattuti in un piccolo villaggio, dove il tempo sembrava fermatosi ai tempi dei nostri nonni.

E’ bastato spegnere i motori delle nostre jeep perché sbucassero da ogni lato bambini e donne. Abbiamo lasciato macchinine, pennarelli, quaderni e qualche pensierino luccicante per sfidare la vanità femminile che non ha confini.

Li abbiamo salutati con un po’ di tristezza e loro con grandi sorrisi ci hanno salutato come fossimo amici di un tempo in visita, rientrando nelle loro case, tornavano alla loro quotidianità, aspettando l’arrivo del prossimo intruso curioso.

randomness