Adulti

Notte di San Lorenzo: La notte dei desideri

Costanza De Luca condivide con Echino questa poesia per celebrare la notte più magica dell'estate: la notte di San Lorenzo!

Tutta colpa di Freud?

Adatto a:

Talvolta le parole giuste, al momento giusto, ci aiutano ad affrontare i problemi con più leggerezza, dopo la pioggia torna sempre il sereno e rivedere il sole dentro di noi ci fa davvero stare bene.
Per ricevere una risposta dalle psicologhe di APV scrivete a echinogiornalebambino@gmail.com

La Polonia avvia l'uscita dalla Convenzione di Istanbul

Adatto a:

La Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul) è in pericolo in più Paesi dell'Unione Europea.

Le ridicole "scuse" di un deputato sessista

Adatto a:

La deputata Ocasio-Ortez del parlamento statunitense è stata oggetto di insulti sessisti da parte di un collega.

Giustizia per Mario Paciolla, l'Italia deve pretenderla

Adatto a:

Un nuovo caso Regeni? I nostri giovani sono preziosi, non possono morire all'estero in Missioni di pace! L'ONU e l'Italia devono pretendere di sapere la verità.

Se al museo ci va l'influencer

Adatto a:

Il fine giustifica l'influencer?

Mindfulness, cos’è e a cosa può servire?

Adatto a:

Sempre più spesso si sente parlare di Mindfulness, ma che cos’è? E perché potrebbe essere utile praticarla con i vostri bambini?

Calendaria 2021, 60 donne per un nuovo anno

Adatto a:

Calendaria, un bellissimo progetto al femminile da portare nelle aule scolastiche! Per averlo si può sostenere in crowdfunding preacquistando una o più copie.

Una storia sbagliata

Adatto a:

Non esistono verità che non possono essere raccontate a bambini e bambine, non ci sono argomenti o tematiche tabù. Esistono parole delicate, misurate, scelte che aiutano a raccontare la cruda realtà anche in tenera età, prima vengono incontrate e più facile sarà crescere consapevoli, informati, liberi. Il nostro, il vostro impegno di persone adulte è quello di prendere per mano la memoria e consegnarla alle future generazioni.

Il tessuto

Ciao, come stai caro?

Non preoccuparti! Non sono il professore di scienze. Io sono il tessuto epiteliale. Lavoro nel tuo corpo, devo rivestire e proteggere i diversi organi, sia all’esterno sia all’interno.