Adulti

Come promuovere la creatività nei bambini?

Adatto a:

Si sente spesso parlare di creatività. Ma cosa è realmente? Certo, la creatività può esprimersi in diversi modi. Può prendere forma attraverso l’arte, come la musica o la pittura. Ma non solo. La creatività è un vero e proprio modo di essere e di pensare.

Diritto al gioco

Adatto a:

Il diritto al gioco per tutti i bambini e le bambine è sancito dai due commi dell’articolo 31 della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia che fu approvata il 20 novembre 1989.

Basta un poco di zucchero

Fin da piccola ho imparato che non si gioca con le cose da mangiare. Vero. Non si butta, non si spreca, non si scherza. Perché il cibo è prezioso, perché c’è chi non ne ha abbastanza, chi se lo sogna un pasto completo.
Però crescendo ho scoperto che, ogni tanto, si possono fare delle eccezioni, che

Alla scoperta... con Jules Verne

Elisa Vincenzi questa settimana ci racconta un grande autore, Jules Verne.

Halloween? Tutta colpa delle English teachers

Chi ha paura di Halloween? E chi ha portato in Italia questa tradizione? Abbiamo provato a dare una risposta a queste domande.

Valentina Torchia, autrice esordiente di romanzi per ragazzi e giovani adulti

Adatto a:

Oggi Echino ci presenta un'autrice esordiente di romanzi per ragazzi e giovani adulti, Valentina Torchia.

Jane Goodall. L'amica degli scimpanzé

Eleonora Bellini ci racconta la storia affascinante di una donna che ha studiato e protetto gli scimpanzé per tutta la vita.

Cinque palline, un segreto

Michela Merazzi ci presenta un altro grande maestro burattinaio, Stephen Mottram che svela nel video allegato alcuni segreti del suo mestiere.

Giuliana Facchini, romanziera

Adatto a:

Torna la rubrica di Echino che vi accompagna nel magico mondo della letteratura per l'infanzia e young adults. Oggi con noi una romanziera di grande talento, Giuliana Facchini.

E adesso, silenzio...

Adatto a:

Fate silenzio! Silenziooo!!! Ssss... Shhh... 

Avete mai notato che ci sono diversi modi per chiedere il silenzio? Dipende da dove ci troviamo, dal motivo per cui vogliamo il silenzio, e da come stiamo noi in quel momento.